Vozza-Sabidussi protagoniste ai Campionati austriaci open, l’Ipc ufficializza la Coppa di Gigante per Bertagnolli-Ravelli

Pubblicato il 27 Mar 2021

La stagione dello sci alpino volge al termine, ma gli atleti azzurri hanno approfittato dei Campionati austriaci open di Gerlitzen per conquistare punti preziosi per il ranking internazionale e mettersi ancora alla prova in questo inverno col calendario stravolto dalla pandemia.

Nei primi due giorni di gare, Martina Vozza e la sua guida Ylenia Sabidussi hanno fatto incetta di podi nella categoria Visually Impaired. Ieri, il tandem dell’Hans Erlacher Team ha conquistato il successo nel superG, che era valido anche per la supercombinata in cui, dopo la manche di slalom, sono riuscite a mettersi al collo l’argento. La terza medaglia è arrivata pochi minuti fa, con il secondo posto nel gigante odierno. Domani, la giovane sciatrice classe 2004 proverà a farsi condurre ancora sui gradini del podio anche in slalom.

Tra gli Standing, invece, ieri il rientrante Federico Pelizzari è riuscito ad agguantare il terzo gradino del podio in supercombinata, dopo essersi piazzato quarto nel superG. Mezzo secondo più indietro l’altro azzurro Davide Bendotti, quarto nella supercombinata, anch’egli capace di recuperare una posizione dopo la prima fatica di giornata terminata al quinto posto. Oggi, in gigante, Pelizzari si è piazzato quarto e Bendotti sesto. Domani per entrambi c’è l’occasione di dare l’assalto al podio in slalom.

Nel frattempo, l’Ipc ha ufficializzato negli scorsi giorni le classifiche di Coppa del Mondo. Pur avendo dovuto saltare le ultime quattro gare in calendario a Leogang (2 slalom e 2 giganti) a causa della positività al Covid-19 di Giacomo Bertagnolli, l’asso trentino e la sua guida Andrea Ravelli si sono aggiudicati la Coppa di specialità in gigante, si sono piazzati secondi nella classifica di slalom e nella graduatoria assoluta di Coppa del Mondo. Non sono state assegnate per lo scarso numero di gare disputate, invece, i trofei di superG e discesa libera. Sugli scudi anche Renè De Silvestro che, dopo essersi aggiudicato la Coppa Europa, si è piazzato terzo nella classifica overall di Coppa del Mondo della categoria Sitting.

Articoli in evidenza
Il bilancio al termine dei Mondiali di Para Sci (Alpino e Nordico)
Il bilancio al termine dei Mondiali di Para Sci (Alpino e Nordico)
Un altro oro per Giuseppe Romele ai Para Nordic World Championships 2023 di Östersund
Un altro oro per Giuseppe Romele ai Para Nordic World Championships 2023 di Östersund
Annullato l’odierno Slalom maschile dei Mondiali di Sci Alpino
Annullato l’odierno Slalom maschile dei Mondiali di Sci Alpino
precedente
successivo
Shadow
Dove siamo