Le Fiamme Gialle celebrano gli atleti degli sport invernali: anche Bertagnolli-Ravelli tra i premiati

Pubblicato il 15 Apr 2024

Si è svolta sabato a Predazzo (TN), presso la sala polivalente della Scuola Alpina della Guardia di Finanza, la Cerimonia di premiazione degli atleti del Gruppo Sciatori delle Fiamme Gialle che si sono particolarmente distinti per l’attività agonistica invernale 2023/2024.

Presenti – tra gli altri – il Ministro dell’Economia e delle Finanze On. Giancarlo Giorgetti, il Comandante Generale della Guardia di Finanza Gen. C.A. Andrea De Gennaro, il Presidente del CONI Giovanni Malagò, il Presidente del CIP Luca Pancalli, il Presidente di Sport e Salute Marco Mezzaroma e il Presidente FISIP Paolo Tavian.

Tra gli atleti celebrati, Sofia Goggia e Nicol Delago per lo sci alpino, Dorothea Wierer per il biathlon, ma anche campioni del fondo, dello sci alpinismo, delle discipline del ghiaccio: una compagine che nel corso della stagione ha conquistato complessivamente 13 medaglie ai Campionati Mondiali, 11 medaglie ai Campionati Europei, 3 Coppe del Mondo di specialità, 68 podi in prove di Coppa del Mondo, 4 medaglie ai Giochi Olimpici Invernali Giovanili, 3 medaglie ai Campionati Mondiali Junior, 14 titoli italiani assoluti e 18 titoli italiani di categoria.

Tra i premiati anche Giacomo Bertagnolli con la sua guida Andrea Ravelli: la coppia di atleti FISIP dello sci alpino paralimpico in questa stagione ha centrato la Coppa del Mondo di specialità nello slalom speciale, un secondo posto nella Coppa di specialità sia della discesa libera che del super-G, oltre che un argento in classifica generale. Ai titoli sul piano mondiale si aggiunge anche la doppietta tricolore, con l’incoronazione ai Campionati Italiani sia nello slalom che nel gigante.

“Il supporto delle Fiamme Gialle e di tutti i Gruppi Sportivi Militari è di fondamentale importanza per gli atleti che possono concentrarsi al massimo nell’attività sportiva, per poter competere ed eccellere nella scena mondiale – dichiara il Presidente FISIP, Paolo Tavian. Un supporto che nello scenario degli sport paralimpici riveste un’importanza ancora maggiore: desidero dunque ringraziare a nome mio e della Federazione che rappresento le Fiamme Gialle, cogliendo l’occasione per estendere il ringraziamento anche a tutte le Istituzioni che supportano FISIP e i propri atleti ogni giorno.”

 

Articoli in evidenza
Raduno Alpini 12 maggio a Vicenza
Raduno Alpini 12 maggio a Vicenza
FISIP celebra le vittorie degli atleti su la Gazzetta dello Sport
FISIP celebra le vittorie degli atleti su la Gazzetta dello Sport
Premiati i vincitori della Coppa Italia dello sci alpino paralimpico FISIP  
Premiati i vincitori della Coppa Italia dello sci alpino paralimpico FISIP  
precedente
successivo
Shadow