Un sabato di test atletici per la squadra B di snowboard

Pubblicato il 08 Mag 2023

La stagione agonistica è conclusa. La testa già rivolta al 2023-2024: prosegue il lavoro degli staff tecnici delle nazionali FISIP. Sabato scorso, nella Palestra della Piscina Comunale di Canove di Roana (Vicenza), si sono ritrovati per un’intensa giornata di test fisici cinque ragazzi inseriti nel progetto “Squadra B” della nazionale italiana di snowboard paralimpico: a Rosario Scucchia (Polha Varese) e Simone Garino (Polisportiva P.a.s.s.o Cuneo), che nel 2022-2023 hanno già assaggiato il palcoscenico internazionale della Coppa Europa, si sono aggiunti Elio Fiorillo (Polha Varese), David Lombardi (Polha Varese) e Davide Epis (Polha Varese).

La giornata di test, guidata dal preparatore atletico Jacopo Piccardi e dal fisioterapista Paolo Di Pietro sotto la supervisione del responsabile della nazionale italiana di snowboard paralimpico Igor Confortin, si è divisa in due fasi. La mattina i ragazzi, tutti con disabilità agli arti inferiori, hanno fatto una serie di test atletici, utilizzando principalmente “l’optojump della Microgate”. “Sono state valutate le disparità presenti tra una gamba e l’altra e analizzati certi parametri per poi lavorare nel prossimo futuro sul caso specifico di ogni atleta e migliorare il suo livello tecnico, ovvero la capacità di stare sulla tavola da snowboard”, ha spiegato Piccardi. Sono state poi raccolte le cartelle amniostiche dei presenti.

Nel pomeriggio invece il gruppo ha effettuato un classico allenamento a circuito dedicato all’addome. “Abbiamo voluto spiegargli un tipo di seduta di lavoro a secco che possono effettuare quotidianamente a casa accompagnando gli allenamenti sulla neve o specifici che effettueranno nei prossimi mesi”, ha raccontato lo staff.

“L’aspetto che più ci è piaciuto – ha detto l’allenatore responsabile dello snowboard azzurro Igor Confortinè stato l’atteggiamento dei ragazzi. Li ho visti determinati e disposti a far fatica per un obiettivo, la partecipazione a Milano Cortina 2026, che da sogno deve e può diventare un obiettivo concreto. Sono stato molto chiaro con i ragazzi. La strada è lunga e ci vorrà molto impegno da parte loro soprattutto al di fuori dei programmi di allenamento federali. Devono capire che si è atleti ogni giorno e che sono necessari alcuni sacrifici per emergere”.

La Squadra B effettuerà questi test fisici per monitorare il percorso e la crescita degli atleti a cadenza bimensile. I prossimi appuntamenti saranno dunque organizzati a luglio e a settembre.

(08 maggio 2023) © Press Office FISIP

 

Articoli in evidenza
Coppa del Mondo Generale: per Luchini e Perathoner è tripletta di globi
Coppa del Mondo Generale: per Luchini e Perathoner è tripletta di globi
Si chiude con i Campionati Italiani a Temù (BS) la stagione sportiva dello Sci Alpino Paralimpico FISIP
Si chiude con i Campionati Italiani a Temù (BS) la stagione sportiva dello Sci Alpino Paralimpico FISIP
Al via le ultime gare della stagione per la squadra di para-bob e snowboard
Al via le ultime gare della stagione per la squadra di para-bob e snowboard
precedente
successivo
Shadow