Nella Discesa Libera delle Finali di Coppa del Mondo terzo Bertagnolli

Pubblicato il 11 Mar 2023

Dopo due giorni fermi ai box in attesa che le condizioni meteo migliorassero oggi si è finalmente disputata la prima Discesa Libera delle Finali di Coppa del Mondo di sci alpino paralimpico. Sulla pista del Monte Canin a Sella Nevea 41 sciatori, provenienti da ben 17 paesi, si sono sfidati nella competizione organizzata dall’Asd Sport X All in collaborazione con la FISIP.

In una mattinata baciata dal sole ha festeggiato anche l’Italia grazie al terzo posto conquistato da Giacomo Bertagnolli (con la guida Andrea Ravelli) nella categoria Vision Impaired. Il pluricampione paralimpico ha chiuso la sua fatica dopo 50.97 venendo preceduto unicamente dall’austriaco Johannes Aigner (50.32) e dal francese Hyacinthe Deleplace (50.54). “Complessivamente sono soddisfatto della mia prestazione. Peccato per qualche piccola imperfezione che non mi ha consentito di essere più vicino ai miei due avversari diretti”, le parole a caldo del portacolori del Gruppo Sportivo Fiamme Gialle.

L’altro azzurro al via era Federico Pelizzari (tesserato per il Gruppo Sportivo Paralimpico delle Difesa ma cresciuto tra le file della Polisportiva Disabili Valcamonica) che, nella gara Standing, si è ben difeso centrando la nona piazza. Sul gradino più alto del podio è salito lo svizzero Robin Cuche, nuovo leader della classifica generale, che con il crono di 51.77 ha anticipato l’austriaco Markus Salcher (+ 1.26) e il canadese Alexis Guimond (+ 1.48).

Concludendo la carrellata di risultati al maschile tra i Sitting si è assistito all’ennesimo duello tra il norvegese Jesper Pedersen (+ 0.49) e l’olandese Jeroen Kampschreur (50”54) con quest’ultimo che l’ha spuntata. In campo femminile sono state le tedesche Anna-Maria Rieder e Anna Lena Forster a prendersi la scena vincendo rispettivamente tra le Standing e le Sitting. Tra le Vision Impaired il pubblico ha potuto applaudire la sudcoreana Sara Choi, unica atleta al via.

Quest’oggi si sono effettuate anche le premiazioni dedicate alle Coppe di Specialità di Super G. La nazionale italiana ha esultato per i terzi posti di Giacomo Bertagnolli (Vision Impaired) e Renè De Silvestro (Sitting), la seconda piazza di Chiara Mazzel (Vision Impaired) e soprattutto il successo di Martina Vozza che, assieme alla guida Ylenia Sabidussi, si è portata a casa la Coppa di Super G Vision Impaired. L’ennesima vittoria di una carriera ancora tutta da scrivere per la diciottenne dell’Asd Sport X All Hans Erlacher Team stata applaudita con queste parole dalla presidente della Sport X All Donatella Manià: “Siamo veramente soddisfatti del percorso, sportivo e extra sportivo, che Martina sta facendo. Questo nuovo traguardo raggiunto è il risultato di tanta perseveranza e di tutto il supporto che la sta accompagnando nel suo cammino agonistico. La mia speranza è che le gesta di Martina possano esser da esempio per i giovani ragazzi che nello sport potrebbero trovare la motivazione giusta per emergere. Da sempre, il nostro motto è “non mollare mai” e credo che la conquista di questo Globo sia la testimonianza di ciò che si può ottenere credendoci veramente”.

Sicuramente l’americano Patrick Halgren concorderà con il concetto espresso dalla presidente dell’Asd Sport X All dato che, a fine gara, ha dichiarato: “Lo sport paralimpico è come tutti gli altri sport, ci vogliono anni per migliorare la tecnica, per essere capaci di andare veloci. Non siamo persone speciali ma atleti che vanno oltre le difficoltà affrontandole, svegliandosi alle 5 del mattino, sudando. Questi sforzi ci permettono di arrivare qui in questo luogo bellissimo, con questo tempo splendido a prenderci il frutto di tutto questo impegno.”

Di seguito le classifiche finali delle Coppe di Super G 2022-2023:

 Vision Impaired Donne: 1) Martina Vozza (Ita); 2) Chiara Mazzel (Ita), 3) Alexandra Rexova (Svk).

Vision Impaired Uomini: 1) Johannes Aigner (Aut), 2) Hyacinthe Deleplace (Fra), 3) Giacomo Bertagnolli (Ita).

Standing Donne: 1) Andrea Rothfuss (Ger), 2) Anna-Maria Rieder (Ger), 3) Ebba Aarsjoe (Swe).

Standing Uomini: 1) Arthur Bauchet (Fra), 2) Markus Salcher (Aut), 3) Robin Cuche (Sui).

Sitting Donne: 1) Anna-Lena Forster (Ger), 2) Barbara Van Bergen (Ned).

Sitting Uomini: 1) Jeroen Kampschreur (Ned), 2) Jesper Pedersen (Nor), 3) Renè De Silvestro (Ita).

Foto Carloni Raspar / Sport X All

(11 marzo 2023) Press Office FISIP

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Articoli in evidenza
Raduno Alpini 12 maggio a Vicenza
Raduno Alpini 12 maggio a Vicenza
FISIP celebra le vittorie degli atleti su la Gazzetta dello Sport
FISIP celebra le vittorie degli atleti su la Gazzetta dello Sport
Premiati i vincitori della Coppa Italia dello sci alpino paralimpico FISIP  
Premiati i vincitori della Coppa Italia dello sci alpino paralimpico FISIP  
precedente
successivo
Shadow