Ritorna in pista il dream team azzurro che ha estasiato ai Mondiali di Espot

Pubblicato il 07 Feb 2023

La nazionale italiana di sci alpino paralimpico è pronta ad indossare nuovamente i pettorali di gara dopo un Mondiale di Espot (Spagna) trionfale. Nella località pirenaica gli azzurri si sono imposti come la miglior squadra della rassegna iridata grazie alle dodici medaglie (5 ori – 5 argenti – 2 bronzi) raccolte. Da domani, fino a sabato, le nevi di Saalbach – Hinterglemm (Austria) ospiteranno una nuova tappa di Coppa del mondo di sci alpino paralimpico.

Sarà una quattro giorni dedicata alle discipline veloci: domani e giovedì sono previste due discese libere con lo start alle ore 10:30 mentre venerdì e sabato, con il via sempre alle ore 10:30, saranno di scesa due super g.

In casa azzurra l’entusiasmo è alle stelle e tutti i componenti del team vogliono affrontare quest’ultima parte di stagione da protagonisti, sulla scia del recente Mondiale. In campo femminile saranno della partita tra le Vision Impaired Chiara Mazzel, capace di mettersi al collo tre medaglie d’oro in Spagna, e Martina Vozza, confermatasi a Espot come uno dei talenti più cristallini e in crescita del panorama internazionale.

In campo maschile, assente Davide Bendotti che è diventato ufficialmente un atleta del Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa (GSPD), ci saranno tutti gli altri ragazzi in rosa. Tra i Vision Impaired Giacomo Bertagnolli, che a Espot ha raccolto un poker di medaglie da sogno, oltre agli avversari e alle insidie del tracciato dovrà sconfiggere anche un’influenza che non gli ha permesso di presentarsi al meglio della condizione fisica a questo appuntamento. Tra gli Standing ci sarà il bronzo iridato in slalom gigante Federico Pelizzari mentre il doppio argento iridato Renè De Silvestro gareggerà solamente nei due Super G.

Gli sciatori e le sciatrici sono accompagnati in Austria dagli allenatori Alessandro Intilia e Nicola Ottelli oltre che dallo skiman Ugo Orsanelli e dalla fisioterapista Elena Semplici.

“Quest’oggi – racconta l’allenatore Alessandro Intilia – dopo la sciata libera di ieri, i partecipanti hanno affrontato due preziose prove cronometrate ufficiali. Lo spirito in squadra è ottimo dopo i successi mondiali. Tutti noi siamo però consapevoli che la stagione non è ancora terminata e che possiamo toglierci ancora grandi soddisfazioni. Come staff ci attendiamo nuove risposte di efficienza dagli atleti ma i presupposti, affinché anche qui in Austria non deludano le nostre aspettative, ci sono tutti”.

Articoli in evidenza
Coppa del Mondo Generale: per Luchini e Perathoner è tripletta di globi
Coppa del Mondo Generale: per Luchini e Perathoner è tripletta di globi
Si chiude con i Campionati Italiani a Temù (BS) la stagione sportiva dello Sci Alpino Paralimpico FISIP
Si chiude con i Campionati Italiani a Temù (BS) la stagione sportiva dello Sci Alpino Paralimpico FISIP
Al via le ultime gare della stagione per la squadra di para-bob e snowboard
Al via le ultime gare della stagione per la squadra di para-bob e snowboard
precedente
successivo
Shadow