Concluse tre settimane di raduno per l’Italia dello Sci Nordico paralimpico

Pubblicato il 29 Nov 2022

Si sono concluse tre importanti settimane di raduno per l’Italia dello Sci Nordico paralimpico: tutto è pronto per esordire al meglio nella tappa inaugurale di Coppa del Mondo, dall’8 dicembre.

Un periodo fondamentale per affinare la condizione in vista dell’esordio di metà dicembre in Coppa del Mondo e una preziosa occasione per continuare ad allargare il gruppo di allenamento, inserendo gradualmente nuovi effettivi. Si è concluso domenica 27 novembre il Raduno della Nazionale Italiana di Sci Nordico Paralimpico che per venti giorni ha faticato sulle nevi e presso le strutture di Livigno (Sondrio).

“Sono state delle settimane molto positive – ha detto il Responsabile Tecnico della Nazionale di Sci Nordico Paolo Marchetti dove si è lavorato in armonia e si sono portati a casa gli obiettivi che si volevano inseguire prima della partenza. La nostra stagione agonistica, contrassegnata da tre tappe di Coppa del Mondo e dai Mondiali, pretende di essere pronti subito al primo appuntamento, dunque di non incappare in periodi di forma non ottimali. Se da un lato abbiamo seguito con i tre componenti della Nazionale A Giuseppe Romele, Michele Biglione e Cristian Toninelli (che non partirà per la Finlandia ma rientrerà in gara alla rassegna iridata di gennaio) un programma di avvicinamento alla tappa d’esordio di Coppa del Mondo di Vuokatti in Finlandia (8-18 dicembre), dall’altra in questo raduno abbiamo coinvolto volti nuovi del panorama paralimpico italiano”.

Infatti a Livigno si sono visti i primi frutti del progetto di creazione di una Seconda Squadra anche della Nazionale Italiana di Sci Nordico: “Il progetto Seconda Squadra – prosegue Marchetti – è stato un passaggio naturale in accordo con il nostro Presidente Paolo Tavian, vista la necessità e il piacere di allargare la base e il movimento dedicato alla nostra attività. È bastato raccogliere i frutti di qualche mese di collaborazione con le varie società nostre rappresentanti, ed ecco il progetto definitivo. Al momento i prossimi passi sono in via di sviluppo, ma credo che sicuramente inviteremo tutti gli atleti/e al Raduno che si terrà dal 26 al 30 dicembre a Schilpario (Bergamo). Successivamente verranno valutati i singoli passaggi in base al calendario agonistico di Coppa del Mondo 2022-2023, il quale è ancora in fase di modifica”.

Lo Staff della Nazionale formato, oltre che da Paolo Marchetti, anche dall’allenatore Fabio Maj e dallo skiman Fabio Tosello, ha accompagnato nella quotidianità degli allenamenti i seguenti sciatori coinvolti, al momento, nel progetto Seconda Squadra: Andrea Scotti (Polisportiva Disabili Valcamonica), Elisa Corsa (Passo Cuneo), Giuseppe Spatola, Marco Pisani, Jacopo Curzi e Mattia Dal Pastro (Gruppo Sportivo della Difesa), Lorenzo Bernard (Unione Italiana Ciechi di Torino) con la sua Guida Alberto Rosso e il medagliato paralimpico nel nuoto a Tokyo 2020 Simone Ciulli.

Lasciato alle spalle il raduno di Livigno, lo Sci Nordico Paralimpico guarda ora alla Prima Tappa di Coppa del Mondo di Vuokatti (Finlanda, 8-18 dicembre) dove, oltre agli azzurri Giuseppe Romele e Michele Biglione, saranno della partita (dopo le giornata di classificazione funzionale) Lorenzo Bernard (UIC Torino) con la sua guida Alberto Rosso e i quattro tesserati del GSPD (Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa) Giuseppe Spatola, Marco Pisani, Jacopo Curzi (categoria Sitting) e  Mattia Dal Pastro (categoria Standing).

(29 novembre 2022) © Press Office FISIP; foto: gli azzurri dello sci nordico a Livigno.

Articoli in evidenza
Un altro oro per Giuseppe Romele ai Para Nordic World Championships 2023 di Östersund
Un altro oro per Giuseppe Romele ai Para Nordic World Championships 2023 di Östersund
Annullato l’odierno Slalom maschile dei Mondiali di Sci Alpino
Annullato l’odierno Slalom maschile dei Mondiali di Sci Alpino
A Innsbruck il Bob paralimpico azzurro fa la prova generale in vista dei Mondiali
A Innsbruck il Bob paralimpico azzurro fa la prova generale in vista dei Mondiali
precedente
successivo
Shadow
Dove siamo