Una due giorni di buoni risultati per gli azzurri dello sci alpino paralimpico

Pubblicato il 27 Nov 2022

Si guarda con fiducia all’esordio in Coppa del Mondo

Una due giorni che ha dato molte indicazioni positive ai tre allenatori della nazionale italiana di Sci Alpino Paralimpico (Gerardini, Intilia e Ottelli), soprattutto in vista dell’esordio in Coppa del Mondo che si svolgerà a Saint Moritz dall’8 all’11 dicembre. Sabato 26 e domenica 27 novembre le azzurre e gli azzurri hanno brillato nei due Slalom Speciali, uno FIS e uno valevole per la Coppa Europa, disputatisi sulle nevi austriache di Resterhöhe.

A livello maschile ha impressionato per solidità tecnica e cattiveria agonistica Federico Pelizzari che, nella categoria Standing, ha dominato la scena imponendosi con autorità sia nello slalom FIS – chiudendo le due manche con il crono di 1:23.07 – che in quello di Coppa Europa, timbrando nuovamente e per entrambe le discese il miglior tempo, con un crono totale di 1:25.31. In quest’ultima prova si è piazzato ai piedi del podio, in quarta posizione, Davide Bendotti (1:34.09), bravo a riscattarsi dopo l’opaca prestazione del giorno precedente. Doppio successo anche per Renè De Silvestro che, tra gli atleti della categoria Sitting, si è dimostrato di almeno una spanna superiore alla concorrenza, primeggiando sia al sabato nella gara FIS (1:19.91), sia oggi in quella di Coppa Europa (1:21.28). Tra gli sciatori Vision Impaired il doppio oro alle Paralimpiadi di Pechino Giacomo Bertagnolli assieme alla sua guida Andrea Ravelli, dopo aver centrato la prima piazza sabato in 1:18.59 davanti all’austriaco Johannes Aigner & Matteo Fleischmann (1:19.35), nello slalom di Coppa Europa e in testa dopo la prima manche, hanno tuttavia subìto la rimonta della coppia austriaca che, con il crono complessivo di 1:21.67, ha infine superato i nostri azzurri (1:21.89).

In campo femminile, sabato 26 novembre nello slalom speciale FIS riservato alla categoria Vision Impaired, Martina Vozza e la sua guida Ylena Sabidussi si sono piazzate sul terzo gradino del podio con il crono di 1:31.22; quarto posto per Chiara Mazzel & Fabrizio Casal (1:35.61). Quest’oggi, in Coppa Europa, il binomio Vozza-Sabidussi, dopo un’ottima prima manche chiusa al secondo posto, hanno purtroppo inforcato nella seconda, chiudendo anticipatamente la propria gara.

Da sottolineare, infine, anche la presenza dei portacolori del Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa (GSPD) Marco Menicucci (Standing) e Giorgio Giuseppe Porpiglia (Sitting), al via dei due slalom speciali FIS di venerdì e sabato.

2022-11-26, classifiche Slalom Speciale FIS – clicca qui

2022-11-27, classifiche Slalom Speciale Coppa Europa – clicca qui

(27 novembre 2022) © Press Office FISIP; foto in copertina: il podio Vision Impaired con da sinistra Andrea Ravelli e Giacomo Bertagnolli

Articoli in evidenza
FISIP e Reale Foundation lanciano il progetto “Sport Emotion 4 All”: tre video-racconti realizzati per diffondere lo sport invernale paralimpico tramite la voce degli atleti
FISIP e Reale Foundation lanciano il progetto “Sport Emotion 4 All”: tre video-racconti realizzati per diffondere lo sport invernale paralimpico tramite la voce degli atleti
Successo per gli Atleti FISIP alle Gare di Coppa del Mondo di Sci Alpino a Sapporo
Successo per gli Atleti FISIP alle Gare di Coppa del Mondo di Sci Alpino a Sapporo
Il podio dello snowboard si tinge di azzurro a Pyhä
Il podio dello snowboard si tinge di azzurro a Pyhä
precedente
successivo
Shadow