Mondiali di parabob a Lillehammer: Flavio Menardi è quinto dopo le prime due discese

Una run da dimenticare e una da cineteca. Ai Mondiali di parabob a Lillehammer, è stata una giornata altalenante per Flavio Menardi: undicesimo dopo la prima manche, il pilota azzurro è risalito fino alla quinta posizione complessiva dopo aver fatto registrare il miglior tempo (56.74) nella seconda discesa. Il suo tempo complessivo (1:53.72) lo vede a 40 centesimi dalla vetta, occupata dallo svizzero Jonas Frei (1:53.32), che a sua volta precede il britannico Corie Mapp (a 10 centesimi) e l’altro rossocrociato Christopher Stewart (a 16 centesimi). Il quarto posto è occupato dall’austriaco Hermann Ellmauer (a 30 centesimi).

“Nella seconda manche Flavio è andato decisamente meglio, mentre nella prima aveva sbagliato parecchie curve, forse un po’ per l’emozione- commenta il responsabile tecnico azzurro Gianfranco Rezzadore -. Il podio è molto vicino, per cui se non si mette troppa pressione addosso, secondo me può davvero far bene”.

Nella top ten anche Pier Alberto Buccoliero, settimo a 63 centesimi, dopo aver realizzato proprio il settimo tempo in entrambe le manche e Fabrizio Caselli, decimo a 80 centesimi. Poco più indietro l’esordiente iridata Giulia Ruffato, dodicesima a 1″39. Oggi le ultime due discese per determinare la classifica finale.

 

Articoli in evidenza
Il bilancio al termine dei Mondiali di Para Sci (Alpino e Nordico)
Il bilancio al termine dei Mondiali di Para Sci (Alpino e Nordico)
Un altro oro per Giuseppe Romele ai Para Nordic World Championships 2023 di Östersund
Un altro oro per Giuseppe Romele ai Para Nordic World Championships 2023 di Östersund
Annullato l’odierno Slalom maschile dei Mondiali di Sci Alpino
Annullato l’odierno Slalom maschile dei Mondiali di Sci Alpino
precedente
successivo
Shadow
Dove siamo