Fantastico Romele parte col botto a Canmore: vittoria nella short distance di Coppa del Mondo

Credit photo: Mauro Ujetto

Giuseppe Romele riprende da dove aveva lasciato. Dopo aver concluso lo scorso inverno a suon di podi, il trentenne di Pisogne ha cominciato la nuova stagione nel miglior modo possibile, vincendo la gara inaugurale nella short distance di Canmore. Una gara grintosa, in rimonta, che gli ha permesso di sopravanzare negli ultimi metri il russo Ivan Golubkov, vincitore dell’ultima Coppa del Mondo tra i Sitting. Il tempo con cui ha vinto, al netto della correzione per le differenti disabilità, è stato di 13’01″3, di 10 secondi più lesto di quello del rivale diretto Golubkov (13’11″3). Una partenza col botto per il lombardo nell’inverno che culminerà con la Paralimpiade di Pechino (4-13 marzo 2022).

Ventunesimo posto, invece, per l’altro azzurro in gara tra i Sitting, Michele Biglione (16’10″1), che raccoglie punti importanti per ottenere il pass per i Giochi del prossimo marzo. Prova convincente anche per Cristian Toninelli, quindicesimo tra gli Standing in 23’35″0.

Questo il commento del responsabile tecnico Duilio Friz: «Grande Beppe, ma bravo anche a Michele che è riuscito a fare i punti necessari per entrare in squadra. Bene pure Cristian, che ha ottenuto un risultato soddisfacente. Sono felice di come è andata la prima gara, dai materiali al comportamento in gara dei ragazzi, solidi di testa e concentrati durante la competizione. Domani ci riproviamo».

 

Articoli in evidenza
Chiara Mazzel progetto #100esperte
Chiara Mazzel progetto #100esperte
FISIP festeggia la fine della stagione
FISIP festeggia la fine della stagione
Giuseppe Romele riceve il Premio Rosa Camuna dalla Regione Lombardia
Giuseppe Romele riceve il Premio Rosa Camuna dalla Regione Lombardia
precedente
successivo
Shadow