La Nazionale azzurra di sci alpino al lavoro a San Vito di Cadore festeggia il Fiocco d’oro del fondista Romele

È un’estate intensa per gli atleti della Fisip. La Paralimpiade di Pechino (4-13 marzo 2022) non è più così lontana e in questi gfiorni, la Nazionale di sci alpino è in ritiro a San Vito di Cadore, ospite dell’Asd Energym Cortina. Agli ordini del preparatore atletico Manuele Lambiase, Renè De Silvestro (padrone di casa viste le sue origini) e compagni stanno lavorando per potenziare la muscolatura, sia con esercizi a corpo libero sia sfruttando gli innumerevoli macchinari presenti all’interno della struttura, che ha sempre dato una particolare attenzione agli atleti e alle persone con disabilità.

Visita obbligata anche per la presidente della Fisip e vicepresidente del Cip Tiziana Nasi, che ieri sera ha poi presenziato, insieme ai ragazzi dello sci alpino, alla premiazione del fondista Beppe Romele quale miglior atleta paralimpico dello scorso inverno grazie ai podi a ripetizione ottenuti in Coppa del Mondo. Il Fiocco d’oro ricevuto dalla redazione del quotidiano nazionale La Gazzetta dello Sport sarà una spinta in più per il lombardo in vista della prima avventura paralimpica sulla neve della sua carriera.

 

romele fiocco doro

 

Articoli in evidenza
ORA NO LIMITS, IL TEN. COL. PAGLIA BATTE IL RECORD E IN UN’ORA COPRE 5.7 KM
ORA NO LIMITS, IL TEN. COL. PAGLIA BATTE IL RECORD E IN UN’ORA COPRE 5.7 KM
BasicNet – Kappa® con la FISIP fino al 2026
BasicNet – Kappa® con la FISIP fino al 2026
Festival della Cultura Paralimpica
Festival della Cultura Paralimpica
precedente
successivo
Shadow