Seconda trasferta scandinava di Cdm per la Nazionale azzurra di fondo: Giuseppe Romele il migliore della pattuglia italiana

Pubblicato il 19 Gen 2019

Dalla Finlandia alla Svezia. Dopo la trasferta di Vuokatti a fine 2018, il 2019 dello sci nordico si è aperto con la tappa di Oestersund, che ha visto scendere in pista tre italiani. Oltre a Cristian Toninelli, unico rappresentante azzurro ai Giochi Paralimpici dello scorso inverno a PyeongChang, l’appuntamento scandinavo è stata un’ulteriore occasione di crescita per un altro atleta Standing, Riccardo Cotilli, e per Giuseppe Romele tra i Sitting, entrambi entrati in squadra pochi mesi fa.

E il migliore della pattuglia azzurra è stato proprio Romele, bravo a raggiungere la finale della sprint in classica e poi a chiudere in sesta posizione. Il ventiseienne lombardo ha ottenuto un sesto posto anche nella long distance in tecnica libera e un settimo nella middle in classica.

Tra gli Standing, invece, l’altro bresciano Toninelli ha collezionato un ottavo posto nella long distance, un nono nella middle e un undicesimo nella sprint, nella quale il piemontese Cotilli ha chiuso dodicesimo.

Il prossimo appuntamento che vedrà impegnata la Nazionale azzurra sarà la tappa di Coppa del Mondo di Sapporo (Giappone), dal 13 al 17 marzo.

Articoli in evidenza
Coppa del Mondo Generale: per Luchini e Perathoner è tripletta di globi
Coppa del Mondo Generale: per Luchini e Perathoner è tripletta di globi
Si chiude con i Campionati Italiani a Temù (BS) la stagione sportiva dello Sci Alpino Paralimpico FISIP
Si chiude con i Campionati Italiani a Temù (BS) la stagione sportiva dello Sci Alpino Paralimpico FISIP
Al via le ultime gare della stagione per la squadra di para-bob e snowboard
Al via le ultime gare della stagione per la squadra di para-bob e snowboard
precedente
successivo
Shadow