Tris tricolore per Bendotti tra gli Standing, primo sorriso per Bernard, Michieletto, Vozza e Stanguellini

Pubblicato il 07 Apr 2018
Credits: Mauro Ujetto

Si è aperta con lo slalom la due giorni sul Monte Cimone dei Campionati Italiani di sci alpino, ultima gara di una stagione culminata il mese scorso con la Paralimpiade di PyeongChang dove, tra sci e snowboard, l’Italia ha raccolto la bellezza di cinque medaglie. Quattro di queste portavano la firma di Giacomo Bertagnolli e Fabrizio Casal che, assenti nella gara odierna, saranno alla partenza del gigante di domani.

Tra i protagonisti della spedizione in Corea del Sud c’era, invece, Davide Bendotti. Il ventiquattrenne di Colere ha subito lasciato il segno sulle nevi emiliane, conquistando il terzo titolo consecutivo tra i pali stretti (1’16”66) nella categoria Standing. Tra i Visually Impaired, prima assoluta per Lorenzo Bernard (1’28”88) che, guidato da Ylenia Sabidussi, ha migliorato il secondo posto dell’anno passato, regalandosi l’oro tricolore che ancora mancava in bacheca. Nella categoria Sitting, l’uscita del grande favorito Renè De Silvestro nella prima manche ha spalancato le porte del successo a Manuel Michieletto (1’41”65), anch’egli al primo titolo assoluto di sempre.

In campo femminile, hanno primeggiato Martina Vozza (1’41”32), pilotata da Giovanni Bianchini, tra le Visually Impaired e Francesca Stanguellini (1’37”76) tra le Standing: anche per loro due si trattava di una prima assoluta.

Domani grande chiusura con la gara di gigante, che stilerà non solo le classifiche tricolori, ma anche quelle assolute di Coppa Italia.

Articoli in evidenza
Coppa del Mondo Generale: per Luchini e Perathoner è tripletta di globi
Coppa del Mondo Generale: per Luchini e Perathoner è tripletta di globi
Si chiude con i Campionati Italiani a Temù (BS) la stagione sportiva dello Sci Alpino Paralimpico FISIP
Si chiude con i Campionati Italiani a Temù (BS) la stagione sportiva dello Sci Alpino Paralimpico FISIP
Al via le ultime gare della stagione per la squadra di para-bob e snowboard
Al via le ultime gare della stagione per la squadra di para-bob e snowboard
precedente
successivo
Shadow