Lampo di bronzo: Giacomo Bertagnolli e Fabrizio Casal regalano la prima medaglia all’Italia in discesa

Pubblicato il 10 Mar 2018
Credits: Mauro Ujetto

Una discesa di bronzo. Jack e Fabri hanno fatto centro alla prima gara della Paralimpiade di PyeongChang, salendo sul terzo gradino del podio nella prova più adrenalinica. Alle spalle dei canadesi Marcoux-Leitch (1’23″93) e degli slovacchi Krako-Brozman (1’25″35), i due trentini Giacomo Bertagnolli e Fabrizio Casal (1’26″46) hanno regalato all’Italia la prima medaglia paralimpica, otto anni dopo Vancouver. Ventunesimo posto, invece, per Davide Bendotti nella categoria Standing.

«Non ce l’aspettavamo, perché non è la loro disciplina preferita. Aspettare una medaglia per otto anni è stata un’esasperazione, però tutte le emozioni di oggi coprono le delusioni del passato e premiano il lavoro fatto dagli atleti e dai tecnici – ha commentato la presidente della Fisip, Tiziana Nasi – . Giacomo e Fabrizio sono due giovani da un futuro radioso, non parliamo dei prossimi giorni. Mi ha fatto piacere che sugli spalti ci fossero a tifare le squadre di fondo e snowboard, che hanno potuto prendere ispirazione per le loro gare».

Domani, nella notte italiana (ore 1,30 in diretta su Rai 2) Jack e Fabri (pettorale numero 8, come quello fortunato odierno) ci riproveranno in superG, in cui l’Italia schiererà anche Davide Bendotti (Standing, pettorale numero 42) e Renè De Silvestro (Sitting, pettorale 65).

 

Articoli in evidenza
Raduno Alpini 12 maggio a Vicenza
Raduno Alpini 12 maggio a Vicenza
FISIP celebra le vittorie degli atleti su la Gazzetta dello Sport
FISIP celebra le vittorie degli atleti su la Gazzetta dello Sport
Premiati i vincitori della Coppa Italia dello sci alpino paralimpico FISIP  
Premiati i vincitori della Coppa Italia dello sci alpino paralimpico FISIP  
precedente
successivo
Shadow