Riflettori puntati su Tarvisio

Pubblicato il 18 Mag 2016

Dal 22 al 31 gennaio 2017 i riflettori dell’universo invernale paralimpico saranno proiettati sul Friuli. In quei giorni, infatti, Tarvisio ospiterà i Mondiali di sci alpino, il massimo evento in calendario nella stagione ventura. Oltre 140 atleti in rappresentanza di 30 paesi parteciperanno alla rassegna iridata e gareggeranno nelle gare veloci e tecniche per le categorie Standing, Sitting e Visually Impaired.

Ecco il commento di Dimitrije Lazarovski, responsabile del settore degli sport invernali dell’IPC: «Tarvisio e il Friuli Venezia Giulia saranno uno scenario perfetto per i Mondiali del 2017. È una località che in passato ha già ospitato diverse tappe di Coppa del Mondo, comprese le Finali prima dell’Olimpiade di Sochi 2014: appuntamenti che hanno innalzato lo standard qualitativo e che sono stati molto apprezzati dagli atleti di tutti i paesi presenti. In più, l’evento sarà un ottimo test in vista della Paralimpiade di Pyeongchang 2018 per cui mi aspetto che tutti i migliori sciatori del pianeta siano presenti. Ringrazio la società organizzatrice, Sport X All e i suoi partners per il supporto e l’entusiasmo nell’organizzare un evento di così grande portata e nel prepararsi ad accogliere le squadre, gli spettatori e i giornalisti di tutto il mondo che assisteranno ad uno spettacolo unico».

Il presidente del Comitato organizzatore locale, Paolo Tavian ha aggiunto: «Siamo onorati di ospitare i Mondiali di sci alpino in Italia. Questo evento è uno dei più importanti di tutta la mia carriera. È un privilegio perché la nostra regione è un territorio ancora da scoprire e sono certo che gli atleti apprezzeranno il nostro entusiasmo. Sono anche sicuro che la comunità locale li accoglierà calorosamente. SportXAll come organizzatrice lavorerà duramente perché questi Mondiali permettano a tutti gli atleti di mostrare le loro abilità speciali ed il loro coraggio. Mi auguro che ognuno di loro si senta a casa, pur in terra straniera, così come è accaduto a me ogni volta che ho preso parte ad una grande manifestazione paralimpica».

L’avvicinamento ai Mondiali, partito lo scorso 11 maggio con la sfilata di moda a Portopiccolo Sistiana, sarà ricco di eventi e il cammino denominato “Road to Tarvisio” recluterà volontari e coinvolgerà le scuole del territorio.

Articoli in evidenza
Il bilancio al termine dei Mondiali di Para Sci (Alpino e Nordico)
Il bilancio al termine dei Mondiali di Para Sci (Alpino e Nordico)
Un altro oro per Giuseppe Romele ai Para Nordic World Championships 2023 di Östersund
Un altro oro per Giuseppe Romele ai Para Nordic World Championships 2023 di Östersund
Annullato l’odierno Slalom maschile dei Mondiali di Sci Alpino
Annullato l’odierno Slalom maschile dei Mondiali di Sci Alpino
precedente
successivo
Shadow
Dove siamo